search

pages

Costruzione di una immagine



Poche cose servono per una foto se c’è già tutto nella capoccia, intesa come previsualizzazione l’esercizio che si affina, oltre una dotazione di natura, con la pratica stando lontani da smartphone tablet computer…
Occhio che ha bisogno, qui sì, di tutto il cosiddetto circondario per essere “trasposto” poi in visioni: evitiamoci le pippe tipo “riproduzione” pedissequa del reale, non foss’altro che bisognerebbe definirlo il “reale” cos’è.
Ritornati a bomba e individuato il daffarsi il più è fatto con l’apporto della attrezzatura personale, casomai costruita in anni , meglio se “vecchia” antiquata o fuori moda…ché il vino buono!

Man

How to Light Paint Product Photography Backgrounds


Ps. Quante volte lo scriveremo che tutto ma proprio tutto finisce su gli stramaledetti tablefonini, quindi se scattate anche con una digitale da un milione di pixel, ma chi le vede poi le differenze con una immagine da duecento milioni di pixel bellamente interpolati? Obiezione stupida per quanti ritengono che se, poi, l’immagine finisce a murales stradale: ma avete osservato mai un seipertre ricavato da compatta digitale? E poi ne parliamo, sempreché si ha chiaro i concetti di percezione della scatola cranica che tutt’aggiusta o deforma a seconda dei casi (fate un bicchierino di più…e vediamo, ecco) altro che milioni di minchiate passate per pixel!

Leica è morta...era ora




I giapponesi nella foresta che non si fanno capace che la guerra è terminata da setta e rotti anni. Leica appunto.
Si ricorderà che Leica aveva “inventato” la soluzione finale: sono teschi…con un suo modello M e senza Lcd dove rivedere non solo le immagini ma pure navigare a menu (!). La furba trovata era stata di eliminare la “cosa” orripilante su una Leica old style (?!?). Un po’ come dire che le (mie) Olympus nel venire dall’Era Analogica, non fossero dotate di schermo Lcd: a che serve se basta l'occhio! So’ cazzate, appunto. Ma Leica eh…C’è stato un tempo che la Epson si fabbricava, via Cosina/Bessa, una telemetro o rangerfinder che dir si voglia. Sia come sia la bella telemetro (con problema crop sensore di non poco conto e venuta alla luce anzi tempo, Fujifilm X-Pro1/2 docet) aveva escogitato la “scomparsa” del Lcd** con ribaltamento dello stesso a chiudersi sul dorso macchina: una figata! E Leica? Meno male che ogni tanto i teutonici scendono in Terra…e le prendono di santa ragione: Terzo Reich per l’appunto!

**Lcd a scomparsa

Fuori produzione Leica M (senza Lcd)

Man

Huawei P20 Pro




Abstract
here the wave of tsunami named smartphone is like a tank that advances unstoppable and overwhelms lines of brands digital camera



E ce ne sia ancora bisogno, più giorni passano più la corda al collo dei brand(y) fotografici si fa stretta. E qui il colpo è magistrale, a proposito del P20, perché sino all’anno trascorso le foto/video dei telefonini era decisamente nella “media”, adesso e con i nuovi arrivi come il Huawei P20 Pro la cosa si fa drammatica per i richiamati brand(y) CaNikon soprattutto, non meno, che il resto della ciurma/mercato: lato traslato e figurato.
Sia come sia qui oramai le disquisizioni incominciano a spostarsi sul “sesso degli angeli” poiché quanto a qualità immagine, veramente i telefonini e P20 del caso, non c’è più altro da aggiungere consiederato che tutte, ma proprio tutte le immagini e in movimento, finiscono a schermo di smartphone o nostalgici con computer desktop. Il resto è priva di logica umana! Termina un mondo, meglio un modo di intendere la “ripresa” foto/cine: vabbè usiamo vecchia terminologia, ecco, appunto...

Huawei P20 Pro camera review


Man

Era glaciale, forse




Abstract
post that say how to make a pictures with a simple point & shoot named Epson 850Z old camera equipped only two megapixel as prehistoric digital era


Andare a ripetizione era il cosiddetto “doposcuola” che non bastava la mattina, no, a farsi due maroni così. Scuola che abbiamo sempre odiato, in ogni e grado cui “summa” era la cosiddetta Matematica, come mamma oppressiva, e obbligo di maiuscolo per il Moloch, detta utile a ragionare (!). La matematica che fa ragionare? Bella questa da scompisciarsi dal ridere. E poi di quale Universo, di grazia: euclideo parabolico quantico…relativistico einsteniano: tic tac tic tac. Costringere la mente al pensiero unico, da bar sport per capirsi.
Tuttavia è innegabile che ripetere, oltre che intruppare, il tenere a mente sfascia il pensiero unico: fuor di metafora via. Poco tempo addietro si è ricordato, ecco, di come macchinette digitali in buonissime mani, senza dire di chi, fan miracoli. Qui uno di questi

Man

Ps. In breve ridotto all’osso tecnologico: Epson 850Z su cavalletto Manfrotto e oggetti domestici messi in bella posa con l’ausilio della luce finestra, nient’altro se non poi impaginato in A4 come pre-detto

Una raffica per Nikon




Abstract
through a compact camera, bridge 900 Nikon Coolpix, we watch all horror of War in Syria around carnage of Aleppo


Minchiapixellisti (conio manunzio per gli idioti che ne fanno questione delle loro misere vite inutili, digicamere cui essi guardano alla “grandezza” dei pixel + minchia) orpelli della giostra per gli acquisti. Siché girando per web in cerca di notizie su la Siria, mica ci ammocchiamo le corbellerie del mainstream, lo sguardo coglie un video della battaglia di Aleppo. Immagini di ordinaria macelleria umana, cui genere bipede eccelle in maniera esponenziale. E dalle immagini ecco che una carrellata inquadra una strana camera digitale, su solido cavalletto, a prima vista, poi si scopre essere una Coolpix di Nikon. Allora mentre scorrono le immagini, e intorno non ci sono cinefotoperatori prezzolati delle Falke News istituzionalizzate e sioniste, cui centrale fa il giro dei tiggi e cartaccia stampata planetaria, tutto ciò che è ripreso, basta e avanza, è di una "macchinetta" non professionale: che vogliamo dire ancora sui minchiapixel oh onanisti a tutto spiano?

Man

Aleppo War Battlefield


UpdateRicostruzione grafica dal 2011 inizio guerra al 2017 con risposta Syriana e Alleati
The Syrian Civil War, every day


Ps. Al minuto 9.43 l'immagine della Coolpix per chi non ha "tempo da perdere" per smanettare i consigli per gli acquisti da smartphone...

La moglie ubriaca vino in botte...e uva nell'orto: niente più?




Abstract
excessive progress on pixel of digital camera determines many problem to solve, so brands in this case Fuji, make a pure escamotage, magician things, to continue selling



Veramente c’è ancora una postilla, anatomica da offrire al caso, al titolo. E sia. Sebbene orami tutto ciò che riguarda la cosiddetta fottografia, che refuso non è, anzi, è puro markketting (dall’italico marchetta a cert’ora della sera vicino i fuochi) vale la pena soffermarsi su una notiziola, diciamo così. In breve a forza di pompare con pixel ci si accorge che la cosa è poco sostenibile in termini di dimensioni. Pixel troppo grandi non è detto che sia un bene, anzi. E così con trucchi e barba trucchi si trova la quadra, o almeno un qualcosa gli somigli per non rallentare, ecco, i consigli per gli acquisti. Un po’ quei prodotti televisivi: voi continuate pure a ingurgitare, però con la nostra pilloletta…grassi & magri al contempo o della prova che Iddio c’è, come certi cartelli autostradali e in certe località…ci siamo intesi!

MAn

Fujifilm X RAW Studio

search

pages

loading