manunzio.it logo





Povero Titti di Gatto Silvestro. Titti come metafora di cucciolo (vabbene è un uccellino giallo canarino) o più ancora di uomo. Era questo l’incipit a spingere lo scatto, che poi è un traslato o di quei luoghi retorici che anche il linguaggio fotografico (checché ne dicano le checche prezzolate tirate ad adrenocromo & dollari) possiede e che solo ma solo raramente i cosiddetti fotografi o meglio minchiapixellisti sanno che esiste, come d’altronde un qualsiasi linguaggio de facto una costruzione mentale dei soliti burocrati-filosofi tout court.
L’immagine “monocromatica” rosso-sangue la fa da padrone e che riceve luce a destra, niente di che se non il “bank” naturale di finestra ordinaria; certo a cert’ora del giorno e mica zacchete ‘ndo cojo cojo. Tutt’altro.
Titti finito, alla lettera, in un bagno di sangue-pomodoro-pranzo rituale diuturno d’omicidi altrettanto rituale alla Potenza tellurica per antonomasia. Proprio così e l’altro giorno in copertina, la Home per capirsi, recava impresso “Is-Ra-El” Uber alles ben altro che boutade antisemita, casomai quei signori della guerra a Gaza, sanzionata dalla Corte Penale Internazionale: assassini criminali di guerra. Poi il buon Benjamin Netanyahu gira la frittata come “antisemita” lo stesso “democratico” che di sti tempi l’anno scorso si vedeva, in streaming, una marea di Israeliani protestare contro il suo Coup d'E'tat d'asservimento la Suprema Corte: si badi c he Is-ra-El (scritto così non a caso per chi capisce) come il suo mentore Inglese non ha Costituzione, ma “leggi” in sua vece. Leggi altra cosa dalle fondamenta a nome Costituzione, ben oltre che nominalismo giuridico!

(Copia & Incolla se vi pare)

Israele, protesta contro il governo Netanyahu a Tel Aviv: scontri con la polizia
https://www.ilfattoquotidiano.it/2024/05/26/israele-protesta-contro-il-governo-netanyahu-a-tel-aviv-scontri-con-la-polizia/7562943/

Dopo gli strappi Netanyahu sempre più solo: prima l'Onu, poi la Corte penale internazionale, infine tre Paesi europei da sempre considerati amici, come Spagna, Irlanda e Norvegia: il premier israeliano, che continua a insistere nell'offensiva a Rafah, continua a perdere appoggi
https://www.quotidiano.net/editoriale/editoriale-agnese-pini-israele-e413814b

Israele, di nuovo in piazza contro la riforma della giustizia. Gli organizzatori: "Mai così tanti"
https://www.repubblica.it/esteri/2023/03/11/news/israele_manifestazioni_riforma_giustizia-391666359/



Ps. Is-Ra-El e Lobby Yankee che pari sono non riconosce la Corte Penale Internazionale quando il verdetto va loro in culo; eppure la stessa Istituzione è buona (grancassa international via Stampa & Regime) a fottere il Putin sanzionato come criminale e soggetto all’arresto ipso facto picché amico nostro non è. Ossia non è uno Boris Elistin (svenditore) post sovietico e della razzia di infrastrutture greggio e sottosuolo pro Stars & Stripes e pure Vaticano Spa ha ricevuto il suo tornaconto come ai "bei tempi" di Wojtyła detto Paolo II (il primo era durato solo 33 giorni di rito Scozzese) fatto pure "santo" il minimo fra amici degli amici; il suo "Aprite le porte a Cristo" per la Madonna, ora e sempre


(Copyright dx side Gianni Berengo Gardin)


Fotografare non è facile così a mo’ di “memento” Ando Gilardi su le pagine di Progresso Fotografico d’antan. Banale diremmo in un orizzonte saturo di minchiapixellisti pure ‘ncazzus’, alticci diciamo così pure questa. E con tanto di medaglia di stagnola al petto.
Gianni Berengo Gardin, va. Una sua immagine (dx) iconica presa a Venezia, due amanti meniamola così. Composizione che di più non si può d’un bianconero essenziale, asciutto. Però Berengo non è fesso, e per chi mastica di fotografia ha visto sue immagine (si è avuto la fortuna di conoscerlo durante un Workshop che all'epopea impazzavano in ogni dove, tracimata la cortina che avvolgeva questi detti mostri sacri inavvicinabili, su la Rivera del Conero in quel di Ancora sul finire degli Anni Ottanta del secolo passata e quale sennò?) si è fatto un'idea tutt’altra che grossolana del nostro, meniamola così, e due. Perché due? Ci arriviamo lemme lemme o festina lente.
La cornice quindi seppure a grosse linee l’abbiam messa, meniamola così. Ancora? Sì e seguite in religioso silenzio poi farete come ve pare.
Porticato, amanti, due colombi in movimento al di là, ecco, del fatto che la posa sia stata di tempi lenti. Meniamola...così. Ora i due pennuti in movimento. Qui un dì con arcaicismo si sarebbe detto, contesto men che sia: “u piccion’ d’ ta suora” gallicismo tutt’altro che peregrino. Resta da capì se vennero qui i transalpini e se ne ritornarono di corsa, o se da queste piagge doje frà (amici) cataper’ capater’ andaro in Francia e ritorno francesizzarono by Jove, sure. Piccion’, quindì o equivalente “pussy-cat” degli isolani inglesi: che Iddio li abbia in gloria. Ma colonne a parte, porticato, si provi lo sguardo in alto: sì, quei lampioni. No eh? Sono tanti condom, tanto ci vuole? Sebbene non ancora, come dire fatti oggetti di...a sinistra l’immagine irriverente di Manunzio d’un porticato appartenuto ad un convento più o meno garibaldino, odierna Stazione CC.
Ora un lampione, ecco, dopo che i due se ne sono andati, come dire, è un po’ più cicciotello causa contenuto. Intelligenti pauca verba. E si qui l’ironia sottile di Gianni Berengo Gardin e quella di Manunzio di tre-cotte. Significa? Semplice che quando si parla di Cancel Culture (sono i funghetti giovani venuti su dopo notte buia e tempestosa, quelli stessi che eterodiretti, macchian quadri abbattono statue etc, e pensano di fare una Dubai terrestre ma che non potranno mai andarci a vivere ché il parco giochi non è per essi, pare ovvio) in ogni dove è fuffa. Illusi e già morti dentro: zombie di BigPahrma Apple Microsoft Fauci Oms Bill Gates…
E poi mica ci vuole tanto. A far che? Ma a “cancellare” cultura però prima ditelo agli Ebrei-Torah non meno che Vaticano Spa! E se è così facile, infatti, basta un solo e solitario tratto di penna, rossa va da sé. Come dite? E qui vi volevo! Cancellare la Proprietà Privata, questa la posta se vogliamo giocare ancora, che ancor prima d’essere un furto e grammaticale è l’abominio primigenio inscritto nella Torah-Bibbia, cui tutti e tutto senza eccezione, è il maledetto quadrilatero: giudaico-cristiano-greco-romano. Meniamola così: no fuc**!


https://www.manunzio.it/diary-d?searchKey=combinazione+astrale
https://www.manunzio.it/diary-d?searchKey=silhouette+fotografica






La fotografia è coetanea, anzi è sorella di sangue dell’era della rivoluzione industriale, del capitalismo imperialista, degli stati nazionali, del colonialismo, della mercificazione integrale del pianeta...

(https://www.repubblica.it/cultura/2023/06/16/news/la_fotografia_e_morta_fotocrazia_ritorna-404726934/)
https://www.facebook.com/watch/live/?ref=watch_permalink&v=545783170715762



Gordon Parks, American Gothic
(https://www.youtube-nocookie.com/embed/E4eX0ZLgfQo)





A dirla tutta: boh. Partito da un pizzo (niente siciliano, quanto locale da “un punto, da una parte”) simm’ arrivat’, di nuovo a boh.
Lightroom va. Una cartella di cose che poi diremo a suo tempo in Mondovisione, e Manunzio non fa chiacchiere. Dunque immagini prese per strada e di notte: vetrine. E a dirla tutta, ancora, se non avessi avuto quel piccolo mostro a nome Olympus C 5060 Wz l'archivio digitale costruito in un Ventennio manco l’ombra: in Italia è uso misurar il tempo ventennale, e noi senza fez nero ed Eja eja alalà di fascista memoria ne facciamo a meno.
Dunque una immagine in particolare richiama, come in gioco di specchi, un’altra di qualche “giorno prima” mettiamola così: Novecento, Parigi, Monsieur Eugène Atget. Un Eugène prima di quell’altro, americano. Certe assonanze. Certe fine: morti in canna tutti e due, quanto dire.
Sia come sia, dopo aver faticato non poco a Pshop Elements (sempre per dilettanti e Manunzio, dicono, fotocopia è) per aggiustare certe scritte sin troppo invadente il risultato pare discreto. Ma è pura assonanza, si vede, tuttavia, che il “modulo” daje e daje, vedi e rivedi è rimasto inconscia traccia: neuroni specchio?
Assonanze, quindi, il terzo e sotto si riporta i precedenti due. E prima di finire due cose: la prima Atget in pubblicazione dell’allora Fabbri Editore (dite come ve pare ma dare dell’ignorante patentato a Manunzio potrebbe costarvi un...stramortax con annessi e connesso, lassù qualcuno strano ma vero ci ama, mah, e qualche fulmine potrebbe...uomo avvisato) e mai più ristampato ché si offende la Munari & Co e lor dogma detto Cancel Culture.
Secondo ma non troppo in scena delle lastre, letteralmente, di vetro in formato 18 x 24 non dissimili da quelle usate da Atget. Hanno una novantina di anni, quindi non le ha riprese Manunzio ma è storia che purtroppo non è lecito qui narrare, mentre declinava a questa vita l’Atget francese che fotografava al di là del bene e del male e lo comprendo benissimamente bene. Assonanze, no? Sì


https://www.manunzio.it/page-d14146
https://www.manunzio.it/page-d14186




Che culo

Si dirà il solito Manunzio. Ma no, ma no la fotografia mica si ispira alle spalle, eh. Un bel fondo schiena, vedete che Manunzio sa fare il “pulito” sebbene il circondario oltre a rigettarne la nettezza va in senso opposto. Opposto contro natura? Beh certo lato B con quel birichino (!?) buchetto. Certo poi l'artista, visti i tempi del Novecento passato per imbellettare il tutto ci mette pure due notazioni musicali. Fondo schiene, lato B, entrata retrostante: che culo sto Many Ray del “Dipingo quello che non posso fotografare, fotografo ciò che non riesco a dipingere”, giacché la sua nota immagine d'Ingres con-turbante (copricapo?) viene “battuta” e non dite che Manunzio...battuta per centotrentamila dollari con voce di Oliver Hardy. Più culo di così!


(Copia & Incolla se vi pare)
https://www.theguardian.com/artanddesign/2024/apr/11/man-ray-friend-to-sell-collection-200-works-ile-violon-dingres-print-auction-paris



NO WORD

(Remembering My Father: The Photographer Who Taught Me To See)

https://petapixel.com/2024/03/31/remembering-my-father-the-photographer-who-taught-me-to-see/



Con la bava alla bocca, senza se e senza ma

Un atto di guerra mosso, senza peli su la lingua (stanno dov'è giusto che sia l'anatomia turgida preposta) queste quattro sifilitiche zoccole del Sistema. Guerra che non è certo l'uso solo della scuppetta (schioppo in senso lato) in primis; non sono i missili questo e quello, ma colturale. Si brodo di coltura dove far crescere come un Covid qualsiasi di laboratorio (basta fare un giro su Internet per capirne, ce ne sia ancora bisogno, l'artificio di potere e controllo su l'Umanità è al tempo stesso la sempiterna malthusiana riduzione della popolazione a livello medievale e caccia alla volpe per chi capisce) l'odio. E del maschio bianco con bava alla bocca, le richiamate zoccole sifilitiche, sopra ogni cosa, mentre i neri...buoni ad ore o nei villaggi turistici per sole donne, però: c...apperi. E in questa giornata di otto, bel numero che non si radica più in fatto storico realmente accaduto ma si ammanta di viste notturne, questa sera in nightclub, a vedere e bagnarsi l'intimo slip dinanzi a maschi bianchi (alfa e beta o analfabeta che è meglio) ma pure neri o pure gialli, rossi, con tanto di attributi in slip accollati e le donne mettere monete cartacee nel richiamato slip: si sa mai. Era la stessa cosa dei maschi il Moloc del potere gli frega un cazzo una figa o un culo del fatto: divide et impera si coniuga o si declina alla stessa maniera. Quieta non movere e mota quietare!) Qui a questa latitudine di scrittoio virtuale uso dire “dievt' tu ca 'm' asseta je” traslitterato togliti di li (potere tout court) che adesso mi ci siedo io a cumann', comando, Il diapason, la nota La dell'orchestrazione nel caso di specie: donna. Femmina non è sinonimo né stato me sarà mai, spiace per queste maitresse piene d'ogni sifilide possibile ed immaginabile cui tenersi a kilometrica distanza, altro che un metro di Covid memoria!

WWII ‘Kiss’ Photo Stays on Display — VA Head Reverses Memo that Would’ve Banned It
https://www.breitbart.com/politics/2024/03/06/wwii-kiss-photo-stays-on-display-va-head-reverses-memo-that-wouldve-banned-it/

Il Bacio a Times Square: la storia della foto di Alfred Eisenstaedt
https://www.youtube-nocookie.com/embed/_tiVb29YM_c


Ps. Ci definiscono da mane a sera volgare che è tutt'altro che offesa, ché consociamo l'etimo latino e ne ridiamo di questo bestiario di andata e ritorno eterodiretto a telecomando: corpi vuoti come tanti Grigi. E poi non sta scritto “Sia il vostro parlare si si, no no, che il di più viene dal maligno?” Mt 5, 17-37.
Ah dite? Si e, ma, però, non bisogna essere volgare. Bene bravi. Giusto ma non sta scritto questo nel brano citato. E poi ciò che non proibito, dice il Diritto, è consentito. Palla al centro Grande Madre a pagamento.

Pss. La “storia” la scrive e riscrive chi vince: sai che novità. E al posto dei roghi medievali ma pure nazifascisti alla Kristallnacht buona per ogni cosa, un'icona del fatto storico non si può eradicare bruciare a rogo, non foss'altro che bisognerebbe bruciare le pagine di Life del caso Time square, libri, articoli. Una faticaccia non da poco: dai Dea Madre sifilitica di zolfo putrido, dai e insiti, ché le nuove pecore le nuove generazioni intruppate nel Pensiero Unico gli frega granché, tutt'alpiù “quando ci guadagno?” avviandosi alla cassa: da morto? Generazione Z l'ultima lettera dell'alfabeto latino (non ci frega dei segni degli Zulu Yankee) e che dire di più?







Misurare le misurazioni che misurano, a misura

Numeri (idolatria) passi centimetri millimetri inch soprannumerari, che è un fatto dei Gesuiti ma non c’entra, forse**. Cui prodest? Assolutamente a Nulla non foss’altro che esistono le “tolleranze”.
E vada in definitiva per il prima, progettazione accocchiata a la cassa. Ci spieghiamo: quanti soldi voglio fare da questo XYZ coso tout court? Ma tutto il cucuzzaro si dirà: troppa grazia Sant’Antonio! E come di quelle igieniche pubblicità che “ammazzano il 99,9% percento di cattivissimi batteri ché al resto il virus ci pensa...BigPharma & Co via Oms per il depopolamento del caso ben s’intende.
Ecco quel figlio di p...ulce solo soletto si fa beffa di tutto il novantanove etc etc etc. Ora fuor di metafora, mica tanto, questa illusione ottica (qui si parla di fotografia senza raddoppio) serve a coloro i quali, soliti minchiapixellisti, devono contare a chi ce l’ha più lungo, il pixel full-frame e che avete capito, doppio forse. Sviamento di masse amorfe e decerebrate. Vabbene ma la “fotografia”? Raddoppiata in fottografia svolge proprio la funzione appropriata, e viene dal napoletano e non solo: fottere polisemico. Avvertendo che per lo scopo “basso” sempre in napoletano e altri dialetti meridiunal’ il verbo tiene a che fare con le “chiavi” che regolarmente entrano nelle “toppe”. Mastro di chiavi...Gostbuster movie docet!
Finale, serve? No ma facciamo finta di sì: “A cosa serve una grande profondità di campo (in senso lato ndr) se non c'è un'adeguata profondità di sentimento (aggiungendo il circondario ndr)?” Eh caro Eugene Smith ce lo chiediamo ancora oggi, hic et nuc

**(San) Josemarìa Escrivà de Balaguer, Opus Dei, Massoneria Vaticano Spa

(Copia & Incolla se vi pare)

Behind the scenes: Setting up DPReview's studio test chart
https://www.dpreview.com/articles/1316027046/setting-up-dpreview-camera-test-chart


Ps. In Quantistica il fatto di "misurare" (!?) ha già "modificato" tutto. Vai o vien' paisà?



search
pages
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Accetta
Accept
Rifiuta
Reject
Personalizza
Customize
Link
https://www.manunzio.it/diary-d

Share on
/

Chiudi
Close
loading