manunzio.it logo



Leica non si vergogna di mettere in scena la Morte più che Mood, che rima con Modalità di esecuzione. Una bimba in primissimo piano, vertice del triangolo compositivo, è stravolta del suo prossimo omicidio rituale Meticoloso. Su la gradinata, destra, versomil + mente in riva a mare vista la sabbia, un uomo più che sdraiato a "prender" sole la rappresentazione della Morte. Immagine, quindi, trian + cula con l'altra Morte a sinistra della gradinata con Mascherina del Medico Fauci & BigPharma a complemento Covid di laboratori, sodali Mortali. Sì, non c'è che dire un bel Mood. Amen

https://leica-camera.com/it-IT/fotografia/m/m-is?utm_source=dv360&utm_medium=display&utm_campaign=leica_hq_it_dd_awr_m_mis_2024_05&dclid=CJG20fDZ_YYDFUX0EQgdEK8KxQ&gclid=EAIaIQobChMI3ZH57tn9hgMVopODBx1O8AWGEAEYASAAEgJxNfD_BwE

Ps. La bimba in PP è "orientale" così a caso Leica? Oriente che rima con Cina. Retrostante e giacente su scalinata, destra immagine, un tale che sembra di carnagione scura: Africa? Due continenti insubordinati, qui, alla "democrazia" delle regole dell'Occidente. Mors tua vita mea, dicono i regolatori, ecco, ad adrenocromo, no? No. Punto




Numerologia (assistita)

Certo dai computer e ci vuol tanto, no? Niente affatto punto. Oh bella questa poi: ma due più due non fa quattro così il Mantra a squola, ecco, ogni giorno con preghiere e saluto al Duce...? Benedetti numeri e così infallibili come il Sars-Cov2 3 4...tipo i razzi (cazzi?) di Von Braun d'antan. Orbene l'immagine, istantanea, la fotografia (!?) della realtà: quale prego? Ah Manunzio stamani è oltremodo negazionista, senza dire che prima era complottista (conio by Cia) e sessantottino impenitente dietrologista! Certo può essere ma i numeri sono numeri, sebbene la mia prof di Matematica all'ultimo anno disse: ragazzi nella vita vi servono le quattro operazioni, fondamentale. E volete voi? Stavo per abbracciarla, noi filosofi poeti e a tempo perso fotografi. Ma la vita, ecco ancora, ci regala di quelle cose, ma di quelle che i numeri si sciolgono neve al sole (di questi tempi soleggiati d'autunno che in Padania crea, esatto esatto il periodo ante Covid, una splendida Dome di polveri particolato e quant'altro di più e meglio per i polmoni, certo c'è il furbisso ed ineffabile Covid cui addossare tutto e che ammazza, dicono, più di quei e lo dice pure la Mamma Big Pharma Enterprise). Se metti caso che più di seicento persone e più muoiono giornalmente per infarto e un po' meno di tumore, come mai il furbissimo Covid riscuote tanto successo mediatico? Beh certo un vaccino anti infarto manco c'è, su quello tumorale ci provano con smitragliate di irradiazioni un pochino pericolosette a piene mani di effetti detti collaterali, stile bombardamenti anglo-american-sionista in Medio Oriente: chirurgici. Oddio qualche innocente ci muore ma la statistica è salva (come i brogli americani Trump-Biden) e vaiii alla cassa!


Il Burioni televisivo sputtanato dai vertici del San Raffaele
https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/13/il-san-raffaele-sconfessa-burioni-dietro-la-polemica-i-conti-in-rosso-e-il-braccio-di-ferro-sui-rimborsi-con-regione-lombardia/6000335/

L’infettivologo Bassetti: “Non si muore di coronavirus, basta allarmismi”
https://www.ivg.it/2020/02/linfettivologo-bassetti-non-si-muore-di-coronavirus-basta-allarmismi/

Lettera di una dottoressa sul ministero Disperanza

"Noi medici di medicina generale, tutti gli anni, generalmente da ottobre a marzo, vediamo polmoniti interstiziali, polmoniti atipiche. E tutti gli anni le trattiamo con antibiotico. Si tratta di pazienti che vengono in ambulatorio con sintomi simil-influenzali – tosse, febbre, poi compare “senso di affanno” – che non si esauriscono nell’arco di qualche giorno. La valutazione del paziente e l’evoluzione clinica depongono per forme batteriche; si dà loro un antibiotico macrolide (e nei casi più complicati del cortisone) e, nell’arco di qualche giorno, si riprendono egregiamente con completa risoluzione dei sintomi"
https://www.maurizioblondet.it/lettera-di-una-dottoressa-al-ministero-disperanza/

The Main Threat From Covid Is Not the Disease
https://www.paulcraigroberts.org/2020/11/13/the-main-threat-from-covid-is-not-the-disease/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=the_main_threat_from_covid_is_not_the_disease&utm_term=2020-11-13



SENZA PAROLE(Analogie)

Ante Covid Natum Est
https://www.youtube-nocookie.com/embed/EQJz8wm3KtA&feature=emb_logo



Ci avviciniamo a passi celeri ed inesorabile verso la fine senza se e senza ma. Basti poi pensare che Matteo Renzi a mezzo stampa dice testuale” Il Dpcm ultimo varato da Conte non è su basi scientifiche”. Un membro del Governo mica un pagliaccio qualsiasi. E d'altronde le banke crollano (motivo Covid a salve ma per grande reset progettato nottetempo a tavolino) e i babilonesi si impensieriscono, no paura no, gli viene pensiero perché almeno a queste latitudini c'è pronto, già con i motori accessi rollando in pista, un Drago, meglio Mario Draghi, sì quello del Britannia smantellamento stato italiano e svendita suoi asset. Presidente in pectore il Mario che cementerà in unità nazionale tutti ma proprio tutti i camerieri, vale a dire i politici tout court, come governi della “non sfiducia” in italiano involuto dell'allora Berlinguer segretario Pci; mancato compromesso storico per uccisione di Moro facitore. E tuttavia questa concordia a salve servì contro il “terrorismo” delle Brigate Rosse pagate da Cia & Mossad all'Hyperion di Parigi: oggi nelle piazze non ci sono più i rossi ma bande ben armate “nere” in ogni accezione dai soliti Servizi che scorrazzano con pari strategia destabilizzante del Paese Itaglia, scritto così. Stesso terrorismo, ecco, serale (mica di solo camion con bare notturne – c'erano realmente morti e non manichini?- si vive alias fake news primo lockdown a reti omologate) che una volta tanto la Meloni ci azzecca, circa i fatti dei soliti teppisti squadristi prezzolati servi dello zio Conte (mai eletto da nessuno) per emettere coprifuoco totale assoluto e morte di milioni di persone altro che Covid, propalato dall'attore Ricciardi eminenza grigia dell'inutile Speranza Ad della Salute, una delle tante che il già funzionante a meraviglia Nuovo Ordine Mondiale ordina per l'appunto. Il resto come avrebbe detto il buon sulfureo e trapassato Prof. Sartori from Amerika University “So' cazzate”. Ipse dixit e se trovate posto su un astronave in fuga dalla Terra, beh non pensateci due volte salite a bordo e buona fortuna. E non è una boutade!

"Uffa agli adulti bisogna sempre dire tutto" Il Piccolo principe, Antoine de Saint-Exupéry

«Mamma, sistemiamo bene le mascherine, che altrimenti ci sparano» ha detto un altro bimbo. Parole fortissime che non dovrebbero essere neanche pensate da bimbi così piccoli che come ogni mattina anche oggi si sono messi in fila ordinati per un altro giorno di lezione a scuola.

https://comedonchisciotte.org/mamma-sistemiamo-bene-le-mascherine-altrimenti-ci-sparano-militari-davanti-alle-scuole-elementari-messina/



Ps. Lungi da noi l'idea che in piazza e le italiche vie ci siano solo soltanto mazzieri assoldati sbirraglia varia come lanzichenecchi, tutt'altro. Anzi a loro, prima fila già deceduta del mondialismo luciferino, caduti sul campo la nostra più sincera solidarietà; casomai il rammarico che se svegliati prima, e non giungere a questo stadio finale, succede sempre così allorché l'indifferenza cessa solo e soltanto nel momento in cui qualcuno da dietro spinge lo “strumento” nell'orifizio lato B. Tutto è perduto tranne l'onore




1 2 1 0 1 4 9 2

No niente panico solo una stringa di soli numeri: perché? Ma perché “Non ci resta che piangere” di Troisi e Benigni. Ancora no eh, troppo presi voi che osate tenere una macchina fotografica in mano per produrre solo e soltanto MERDA, prodotta naturalmente da chi LIQUAME è de facto: Homo Merdosis. Certo merda fresca di giovani, si raccomanda di donne che la fa di certo gusto estetizzante non come i giovani maschi fotografi. Merda che più la remena, a queste latitudini uso dire, più la rivolti più emana pestilenziali effluvi, ecco, di merda ovvio. Merdosi fotografi giov + ani e con tanto di allure in forma di Siti, esaltati da critici prezzolasti lordi di fogne come le Zoccole, che li portano su palmo di mano. E se prestate occhio (fotografico) di giovane merda eterodiretta da centrali sovranazionali luciferini del mai dimentico sogno di Babele eccoli sempre lì: Torre che venne meno perché degli uomini veri (Prometeo ancora lui?) ne mescolò le lingue. Scritture Sacre Codice che ha edificato il morente, e datti na mossa, Occidente giudaico-cristiano-greco romano. Ecco ci siamo: romano. L'ultima vestigia che parlava non più il Latino caduto sotto le Invasioni barbariche, inscenate da sé tuttavia, il Greco Pensiero d'Occidente, non necessariamente Unico, anzi. Anno Domini 1463 cade Costantinopoli (seconda Roma la Terza è Mosca) e nel mezzo di un Massacro, sgozzamenti da non dirsi a cielo aperto: cose turche, ecco. Ebbene in tutti questi rivoli di sangue nell'Eburnea Torre i padri sinodali discutevano del “Sesso degli Angeli” alla letterale. Anno Domini 1463 finisce un sogno durato, appunto, millenni: niente su la faccia della Terra può a paragonarsi nel bene e troppo male romano. Ma come capovolgere le sorti? Con l'oro dell'America: El Dorato il prescelto di turno ricoperto di oro, altro che Goldfinger per chi capisce.
L'uovo di Colombo, no? Proprio così il genovese (la stessa bandiera l'hanno ancora in leasing ormai scaduto i furbi Inglesi, quando nel Mediterraneo il franchising, ecco, era nella Genova marinara e sua Nobiltà Nera virus per le altre teste coronate del Continente. Inglesi che si rivolsero alla Lanterna per essere protetti) lo standard dal francese e-standard. Uomo della Provvidenza il genovese (geno + ano?) che aveva studiato per Sette anni lassù in Irlanda-catto-francescana numerologia a parte, come (ri)tornare al Cipango inventata per distogliere l'attenzione: mossa di guerra senza scomodare Sun Tzu e sua Arte della Guerra. Colombo-Innocenzo VIII Papa da scrivere ancora oceani di cose. Tuttavia il Tempo, come sempre, è Galantuomo e il corrente Virus l'Extrema Thule dei globalisti luciferini, grazie al belame delle mandrie umanoide che vedono virus e malattie ovunque e Big Pharma strofinarsi le mani per tanto profitto insperato, forse.
Colombo & America bella trovata. Ultimo a dir vero ad arrivarci, finanche dopo i Romani (disegno ananas ville romana) che si condivano lagane di oraziana memoria con il sugo dei POMODORI e basilico, non già POMI – d - ORO delle fatiche erculee nel giardino delle Esperidi/Canarie e dintorni per l'appunto. Giochi linguistici, basta farci attenzione ché sta sotto il naso: TUTTO. Il Colombo, quindi, Gran Maestro che porta in dono le terre americane cui ricavare tanto oro da armare l'Ultima Crociata contro li Turchi 1463. Vero che in questo zelo ci misero molto più i Conquistadores i Pizarro, un po' più giù dell'asse equatoriale o America del Sud e con a latere i francescani tesi a cancellare, millimetro per millimetro un'altra storia, come la (ri)sistemata Stonage e ci sono pure le fotografie del “restauro”.
Colombo Cerimoniere della Loggia Europa, dei Re cattolicissimi spagnoli e il placet di Vaticano Spa, proto-assassini dei nativi americani che la sapevano lunga, non aveano la cervicale e sapevano guardare benissimo il cielo: vero Hopi?
Arrivano tardi Troisi e Benigni nel film troppo tardi per fermare i gusci di noce a nome Tre Caravelle (vero volto in ispanico?) la Nina la (di)Pinta e Santamaria grazia al piffero. Anno Domini 1492 addì 12 Ottobre: ieri oggi e domani ancora. Inglesi da Slittamento Vocalico, gran furbata, altrettanto virus creato a tavolino da ceppo latino-normanno-francese per i nostri e del Mondo Nuovo America; precursore del Nuovo Ordine Mondiale, trionfo delle sorti magnifiche e progressive del Kapitale/Kaput/Finis terrae. Americani inglesi che invece di tributare onori ai loro Uomini d'arme e ingegno, ci frega poco delle donne, specie le notturne passeggiatrici Lilith, proprio oggi dodici ottobre festeggiamo il Colubus Day: contraddizione? Tutt'altro e preconizzato a tavolino da Italia: Ai-lati anagrammando e c'entra in ogni minestra delle umane venture purtroppo. Ma come diceva il Maestro Alberto Manzi “Non è mai troppo tardi” per redimersi in Corpi Incorruttibili, altro che robot. E noi veri fotografi tiriamo dritti (Essere non Avere) e non fotografiamo MERDA spacciata per oro; si auto-rappresentano in maniera compulsiva-egocentrica-narcisista da Tso (Trattamento Sanitario Obbligatorio Legge 13 Maggio 1978) come quella “signora” in autoritratti femminili onirici, meglio satanici, prontamente esalati da un Jodice qualsiasi, a modica cifra. Signora che compare pure come “esempio” di Siti a pagamento va da sé. Dpcm tout court, quindi, infiniti promulgati nottetempo in spregio Costituzione da un Tale di canuto pelo: Mattarella siciliano

Usa, Columbus Day senza celebrazioni. Trump: "Un grande italiano, basta attacchi
https://www.repubblica.it/esteri/2020/10/12/news/columbus_day_usa_cancellate_celebrazioni-270290339/



Noi fottiamo voi fottete ? Essi di certo fottono


I giorni cantati si potrebbe visto il calembour dire anche contati che è lo stesso. Siché ogni giorno ha la sua pena o forse cambio vocalico finale per chi ha li “intelletti sani” direbbe ancora il Poeta. Metafore terminate veniamo al dunque: seimila dollari con voce di Ollio per un giocattolo pur se targato Zeiss? Al cambio di danarosi, eh avessi voglia e c'è gente che ne spende di più per giocattoli tipo Leica Hasseblad che una volta fabbricata in Italia...tipo Lunar per intenderci. C'è poco da fottere, di nuovo, la macchina nuovo luogo che identifica i “veri naise” transumani gente che conta, ecco. Vero è una sparuta minoranza, ciò non di meno riesce ad appoggiarlo al resto degli umanoidi con la bava alla bocca. Avere non essere.
Zeiss scritto e riscritto per chi fotografava con Rollei equipaggiate di pari Marchio, forse della Bestia, certo bestiale per resa ottica sino a quanto non arrivano i giapponesi dell'asse Ro.ber.to: Roma-Berlino-Tokyo sempre loro la Trilateral di Kissinger con gli americani (quadrilatero?) ben s'intende.
Conatx & Zeiss d'antan e pare fossero quelle imbracciate (neologismo finto ma preso da arma da fuoco, come una volta si armava l'otturatore analogico delle fotocamere, eh) dal furbacchione di tre cotte Endre Ernő Friedmann alias Bob Capa ebreo per caso: capa. Testa. Zeiss pure su le Hasselblad a contraltare dei vetri di Solms o Leica dire: tertium non datur fino a quanto detto sopra. Storia nota e terminata in Era analogica. Viceversa come Fenice ritornata in digitale con attacchi, bocchettone ottica, dei più disparati marchiati sempre Zeiss, e il petto tronfio di Sony che ne fa uso e che Iddio l'abbia in gloria. Stavolta invece no e siamo alla Fuffa pura, distillata e glorificata un po' come i cubetti di ghiaccio tagliuzzati da iceberg alla deriva sempre per quelli che contano: dopo l'Adenocromo pedofila il ghiaccio del Polo quello che sta su in alto mica il sottostante Antartico delle basi aliene, no. Sia come sia con la cifra di seimila euro vi ci comprate sei dei più migliori, ecco, smartphone che quanto a libertà di movimento e foto e video non li fotte, oramai, più nessuno. Fottere ma che bel verbo: lato traslato e fate come ve pare!

First ZEISS ZX1 Hands-On: In the flow in Little Tokyo
https://www.youtube-nocookie.com/embed/8SINqeR-Mc8&feature=emb_logo


Ps. Il Futuro è donna purtroppo e Meretrice è meglio. Infatti per la réclame si usa una donna naturalmente ben pagata: gli uomini da tempo immemore pagano sempre le prestazioni del caso per chi capisce la giostra degli acquisti; i polemisti avversi e prezzolati del Nuovo Ordine Mondiale base Sars-CoVid non ci interessano,anzi siamo loro acerrimi nemici. che una volta, uso dire, non si combattono bensì s'abbatte



C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi, d'antico

E certo non ci riferiamo all'Aquilone di scolastiche memorie, quanto, sopratutto, in questi giorni di distrazione di massa planetaria, come non si era mai vista. Balza agli occhi anche del più sprovveduti (a telecomando) che qualcosa di nuovo, per l'appunto, veicola per l'aria tanto odierno a dirla tutta, che pare antico.
Chiariamo subito per chi si imbatte in questo Diary, che apparteniamo de facto alla schiera dei cosiddetti “complottisti” per il semplice fatto o arco riflesso, del chiedersi ogni santo giorno: i perché. E in quanto fotografo nel percorrere, sempre e comunque, altre angolazioni, o narrazioni del caso che dir si voglia. A capo quindi.
Siché senza dubbio ciò che passa il catodico, reti omologate al Pensiero Unico imperante ma non ancora vincente, deve somigliare le attuali vicende a quella primigenia battaglia “celeste” che vide i soliti Buoni contrapposti ai Cattivi, attivissimo compreso. E che vide quest'ultimi soccombere e per punizione, ecco, lasciati in prigione su questo terraqueo: vero, falso? Verosimile senza dubbio. Sia come sia evidente che il “Sistema” babilonese ad usura sta collassando, basti osservare l'Armageddon Mediorientale: Siria ma ancor più l'ineffabile Iran, cui spalle sornione sta la Cina e mica tanto la Russia. In parole molto povere (forse) si assiste alla fine di un Mondo unipolare a guida Stars and Stripes e masnada di Sion vs il resto dell'Umanità. E proprio la rediviva Sars cui anagramma contiene: ars-arte, infatti ci vuole certa dose di arte a far quel che è stato e al corrente, pure. Arsa altra scomposizione che fa rima con “fuoco”, poi ardere...tutto questo senza dimenticare oltre ai “polli” veicoli dell'infezione polmonare, si disse all'epoca, che il focus era la Cina che, guarda caso, è pure l'odierna landa del redivivo parente della Sars, al secolo Corona + virus. Anagramma che danno, scritto proprio così alla lettera quale danneggiamento: rancori, cranio, nocivo, caos, nuca (tra capo e collo!) ano per l'abbisogna dell'appoggio. E fra le tante pure urna, che di certo non è quella elettorale, casomai di foscoliana memoria per chi intende, ché il Mondo è governato da segni e simboli...non da virus dal sen fuggiti letteralmente. Intelligenti pausa verba
Pandemia. Il business del terrore
Coronavirus e “guerre senza limiti”

Ps. Siamo ad appena il primo mese del 2020, anno Bisesto e che mai e poi mai si dica funesto: Qasim Soleimani abbrivo



Allah Akbar Getty Images!

Infatti di sfuriate via e-mail contro questo liquame avessi voglia che a volte sembrava di avere a che fare con macchinette o robot. Daje e daje a chiedere i Right al posto del Royal che uno dice alla fine: merde.
E se immaginate che il prezzo di copertina, diciamo così, poi lo abbassano i Getty come gli pare: che dire? Allora se lo prendono in saccoccia i fotografi very nice, quelli con allure (de che?) che adesso vengono declassati a manovalanza del Royalty free: a quando la messa a gratiss sul mercato? E dire che glielo avevamo detto e scritto ai Getty che se le date (nostre immagini) già a gratiss, tanto vale gliele regaliamo (col piffero) personalmente. Avete visto? Il Tempo è Galantuomo. Sempre. E l’avevamo pre-detto. Amen!
Getty Images is phasing out rights-managed 'creative images' in favor of royalty free content
ImageBrief is shutting down, users have one week to save their images

Man fotografo dal 1969


Ps. Il Mercato non vuole regole se non rapinare (uccisione è la norma) gli altri per le proprie tasche, senonché il tempo è scaduto, se ne diano pace quelli del Nuovo (dis)Ordine Mentale
search
pages
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Accetta
Accept
Rifiuta
Reject
Personalizza
Customize
Link
https://www.manunzio.it/diary-d

Share on
/

Chiudi
Close
loading