Manunzio





Chi è più c...del Reame


Vedete? E ci torniamo sopra un’altra volta per rettitudine morale, merce rarissima. Anzi mettiamola così: AC & DC. Ante Coronavirus natum est e Dopo...o postquam fate come ve pare. C’è in buona sostanza agli “svincoli” della cosiddetta ” storia” (benedette virgolette ma usurate le parole, il senso, è impossibile farne a meno) c’è accade un prima e un dopo: solo i funghi nascono nelle notti buie e tempestose, quanto al banale Timeline da impallidire Premiere, o equivocamente.
Siché anche il buon Covid-19 costruito nottetempo in condizioni meteo tutt'altro che buie etc, vedasi Luc Montagnier, è il cartello di “svolta”. E dove il Kapitale, scriviamo kappa per tanti motivi, latra sbava erutta la sua immonda natura da Babilonia in qua senza la ben che minima etichetta; sguarra tanto i mazzi che il circondario. Fine di ogni pensiero normativo, poiché con l’Homo Deus che stamo a dì de più: Dio no? A No! Basta tenersi alla larga.
Morale se prima, pure questo ampiamente postato, i cosiddetti fotografi vendevano come prostitute loro “estetica” prima formato analogico o fotocolor ai tempi della Grazia, Neri e che avete capito mica siamo a catechismo, la decana nella Milano da bere, cui s’abbeverava a piene mani il mainstream da Repubblica-Stampa-Corriere e loro dependance Loro Donne & simila mercanzia: insomma precotto fotografico, con il silicio formato Internet manco più questo’. Tant’è vero che click click con macchinette “perforanti” e più ancora smartphone, eh avessi voglia a photo stock E conseguente sputtanamento di “senso” non meno contenuti cresciuto, però son in lunghezza o minchiapixel che è neologismo by Manunzio: minchia + pixel.
E siccome al peggio c’è mai fine, dopo i pagamenti analogici finalizzati all’uso della fotografia, il digitale lo scade a Royality Free, mo’ neanche più questo. L’uso dell’immagine, solo di certa fascia sociale mica degli amici degli amici, ora senza manco più il nome dell’autore.
Sì è detto al Kapitale la sifilide arrivata al cervello, non altrimenti, e associato al sonno della “ragione”, come dire Tombola. Oops arcaismo per Bingo...vabbè finiamola qua


Ps. Riceviamo l’importo di 0.13 USD da parte di certa Getty, Moloch cui da tempo non spartiamo più nulla, non a caso prevenendo l’andazzo (sesto senso o banale raziocinio)




Coronavirus delle mie brame
https://www.manunzio.it/-d10921

Brignani con la o
https://www.manunzio.it/-d10782

Banane cetrioli a buon prezzo
https://www.manunzio.it/-d9228



Strategia del ragno

Dunque la strategia dell’accatta accatta (acheter in french, buy globalist language) stavolta fa aggio e su un veditore di meraviglie, tra il poco serio e molto faceto: la giostra degli acquisti. Quindi accatevill’ ‘na bella mirrorless però da cinquanta megapixel (così pochi?) per i viaggiatori, nel corpo del post sottostante, che uniscono utile (molto) al (poco) dilettevole, in ogni accezione!

To fall in love with technology is a dangerous proposition, due to the fact that the nature of tech is to move forward, to change, to evolve


Man fotografo dal 1969

Ps. L’imbecille estensore parla della prima mirror a sproposito, e cita la R-D1 Epson (e pure Leica, tombola!) notoriamente “rangerfinder” cannoneggiato da Wiki al solito prezzolata “enciclopedia” libera: sì vabbè. Casomai dovremmo parlare di Olympus (Pen) e certamente della G1 panasonic in formato Microquattoterzi ante ma da un venditore già disonesto pura perdita di tempo. Yankee go home
search
pages
Share
Link
https://www.manunzio.it/diary-d
CLOSE
loading