manunzio.it logo



Turtlen’ Lambrusc’ e Fotografia: socc’mel

Quando vai per rete sti…pisci pigli. Divertente con slang in bolognese o affine, e però ha il pregio di dire cose che il “trombone” Manunzio dice (soprattutto scrive, ahi) con tutto il peso che gli è proprio, anche se la classe non è acqua. Sia come sia ritornar su certe dialettiche della composizione, qui nel caso di specie, è decisamente positivo. E anche perché mettere in “bella” mostra un proprio scatto non è quanto vogliono i satanici del Nuovo (dis)Ordine Mondiale che proprio sul brutto, orrendo, orripilante e fuori “squadra” basa la loro strategia satanica di accaparrarsi l’anima o qualcosa che gli somigli: non solo del potenziale fotografo della domenica o meno, quanto anche il restante del circondario chiamato Terraqueo: socc’mel

Come ragiona la nostra testa in composizione
Punto linea e…

Man fotografo sin dal 1969




Una pubblicità di Olympus che ha fatto il giro del mondo, lato e traslato, e ha consentito di verificare che la visione (indotta) del terracqueo alla luce dei fatti reali e mica dei grembiulini, è sconfessione puntuale del 1717 per chi ha orecchio: infatti è strumentale di come gli “antichi” siano tutt’oggi dipinti poco più che scimmie antropomorfe e ciò che ne deriva.
" Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante tu ne possa sognare nella tua filosofia" Shakespeare

Olympus Tigris

Man

more: Tigris.pdf (1.63 MB)

search

pages

loading