Manunzio



Pari avanti mezza

Linguaggio nautico anzi l'uscita dal porto per le distese d'acqua. Insomma andatura tranquilla, così come i pensieri e le opere connesse, in un Mondo ordinario esente da fabbricazione coronarica. Colpo di mano di chi attraverso i secoli ripropone l'unico panino unico sistema operativo corredato di unica lingua, va da sé. Artificiale storia che genera lucro luccicante, una volta, altrimenti ben difficilmente l'Homo detto Sapiens post Erectus si scannerebbe per altezza colore pelle, o con diversa consonante per chi sta al gioco ben oltre il banale calembour.
Parole meglio immagini di esse, spacciate per “storia” quant'è notorio che i testi, per l'appunto, di storia la scrivono i vincitori: mica fessi. Solo che i vinti non la bevono e proseguono in ragione del fatto che il Tempo Galantuomo è, sempre. Posto che parliamo di uomini veri mica i cagnolini per signore usati per l'abbisogna, tranne poi inventarsi queste zoccole tout court verginità like #MyToMe per chi ha ancora il senso della realtà. Immagini e di cos'altro non è fabbricato l'Homo Sapiens? Proprietà Privata pietra angola ancor prima di scandalo e sue nefaste conseguenze che si paga ad usura ancora oggi.
Stacco regia, mare, oceano, altra sponda. Esterno giorno, si vabbè. America sì, da Amerigo Vespucci, dicono i libri dei vinci + tori cassando con sbianchetto (usato su le parole errate di macchine per scrivere in Era analogica) il Vichingo “rosso” che quasi mille anni prima, ci sono le emergenze architettoniche a dimostrazione degli increduli a telecomando che è pura verità fattuale, dalle parti di Terranova; Vinland (ma non bevevano solo birra?) i nordici europei posero possedimento. E fermiamoci qui. Tuttavia il “rosso” vichingo non era della stessa Loggia di Cristobal/Cristoforo Colombo o detto Colon, forse più che riferito all'ansa intestinale...somiglia guarda caso al “serpente”. Giochiamo pure noi egregio Venerabile furbacchione Magaldi di tre cotte. E d'altronde quando il gioco si fa duro noialtri incominciamo.
Infatti, e non diversa + mente il 12 kabalistico di ogni Ottobre nel “paradiso” terrestre a nome America/Amerigo Vespucci si celebra la festa nazionale. Nazionale di uno straniero latino in terra dove si “parla” inglese? Si vabbè buonanotte.
Colombo intendiamo non puoi buttarlo giù come statua: si, perché Shakespeare/Crollalanza siciliano verso l'Inghilterra lo più sbugiardare come meglio credi e gli Yankee vivrebbero ugualmente appoggiandosi al latino spagnolo (come già avviene in California-Texsas-Florida etc) ma di Colombo “scopritore” dell'America, sebbene, non proprio proprio così no te lo puoi permettere manco con pensiero: questioni di Logge e “arca dell'alleanza”. Templari.
Tutto questo è magnifica + mente effigiato negli scontri razziali e ammazzamenti collegati: vero Soros-Rothschild-Rockefeller etc? Ma ci avete preso, ecco, per quelli che portano anello al naso? Veramente è un'altra anatomia deputata ma il giochino è scoperto: la posta in gioco del “paradiso” terrestre sono le lezioni/paradigma di Novembre: un morto nero in diretta schiacciato dal cattivone uomo bianco in divisa sparso in Mondovisione, fa effettone alla narrazione dei Babilonesi: The End? Eh Quién sabe hombre!

What It Took to Recreate a Portrait of Thomas Jefferson
https://www.smithsonianmag.com/videos/category/history/what-it-took-to-recreate-a-portrait-of-thoma/


NB. Segnaliamo i link cui mettiamo in pagina, d’ora in avanti, e se riescono ad aprirsi bene altrimenti chiedetene conto alla Censura del Comitato Antifake & Associati o della della Presidenza Consiglio italiano, “nuova” Era Coronavirus. Per chi non ci arriva basta un copia ed incolla del link su qualsiasi motore di ricerca, ed incrociare le dita per enne volte come già sperimentato


Ps. A suggello della Proprietà Privata o se vi pare Caino/Abele, Romolo/Remo le Legioni imeperiali si recarono in Britannia a sperimentare, come un qualsia Lab coronarico Sino-americano, l'incistazione vaccinale del latino ideologia sul fertile terreno ricettivo dei nativi, che si dondolavano pacifica + mente da un ramo all'altro, ignari seppure affascinati da quegli uomini corazzati che “venivano dal mare e parlavano un'altra lingua” come la canzone di Lucio Dalla. Vaccinazione riuscitissima + mente tant'è che di lì a pochi secoli i “vaccinati” costrinsero gli altri, che gli fregava de meno della parlata certo meno gutturale dei cugini germanici, ancor meno delle loro futili arroganze, mutuate, questo sì, dai Legionari esportatori, a manco a dire, della “democrazia” su base vocalica mediterranea d'indefessi costruttori di “High way” emuli le odierne informatiche. Tutto si tiene e si ripete con Vico & Marx e qualche altro che ora sfugge



Rusky Panzer

Riscoperte a telecomando dopo la Maier (fotografa prima misconosciuta) un salto nella Santa Russia sconfinata. E di un'altra “donna” pure questa cui bisognerà tessere le lodi, perché anche lei è stata “repressa” s'immagina dal solito maschio che (così la vulgata femminista alla Bonino e sodale, chemioterpizzata da cancro e che immaginava somministrare all'infame popolo, e chi la fa l'aspetti, insomma + Europa via Soros luciferino squamato ex nazista) che si sollazza nel cesso. Fantasie della Dea Madre, che comparirà a tempo debito in sembiante della Bestia: il Tempo che è maschio Galantuomo è. Sempre e basta stare svegli.
Dunque una donna dell'Est (dove sorge il “sole”) che per anni ha fotografato, s'immagina per proprio sollazzo come avveniva per la Maier. E a dirla tutta molto più sofisticata la prima (Maier) con sua Rollei o, comunque, di scatti ben composti che dalla seconda al cambio corrente, la russa Masha Ivashintsova. Ruspante e “grezza” . Insomma uno specchio che fa il verso della sempiterna spartizione: America way of life e Russia “arretrata” e agricola alla Tolstoj maniera, anche se sovietizzata da Vladimiro Ulianov Illic detto Lenin, che svernava alla grande dalle parti della Svizzera, poi un bel giorno tornato utile al Kapitale (k as killer) per la cosiddetta Rivoluzione del 1917 contro i Romanov, a telecomando tra un Cimitero di Praga o dintorni e...
Distrazione di massa e sogni di celluloide, fotografica ben s 'intende. Benedette (da chi?) donne fotografe. Consigli per gli acquisti, ora di Natale poi diman' che non v'è certezza si vedrà. E subito dopo il ritorno alla “regia” per...il prossimo stacco!
A Russian Photography Star Is Born -- 20 Years After Her Death
Fotografie interiori. Un'ipotesi su Vivian Maier
La vera Vivian Maier e la costruzione del mito


Man fotografo dal 1969

Ps. Se ammesso e non concesso la Maier è prodotto Cia & Mossad, nulla vieta di pensare che la Ivashintsova a rigor di logica e contrappasso del Kgb, gli espion russi cui fila proviene anche Mr. Putin, e che Iddio ce lo conservi

Non se ne può più


Abstract

all nights and daylight the “news” speaking of violence, sex violence. Victim women, but backstage make manipulation the brodcast television and news papers, they say a same strategy of “subtle intellect” to wash brain of spectators

Una volta i giornali e il rosa shocking del Sole24 Ore, per le quotazioni in Borsa. Poi i computer, e sia. Ora se vi capita e distratti d’accendere un televisore, e su qualsiasi canale: zacchete. Lo stupro e di donne va da sé, che quello sui maschietti. Vabbene può essere un piacere...E però qui si parla di altro!
Violenza alle donne, dunque? E vabbene pure questa, ma se sono le Femen? Un po’ duro per loro anche perché la danno ai Servizi: solita Cia&Mossad. Strauss Khan chi lo ricorda più, accusato di molestie al gentil sesso in albergo, solo che la “donna” era del Mossad, appunto? E dopo di lui è arrivata Christine Madeleine Odette Lagarde …basta e avanza per chi ha orecchie, forse, non certo a spartir la testa
Cui prodest? E ci vuol poco, no: ci sono le elezioni in giro, gente! E la Brambilla della “lega” animali, no? A latere, ma non troppo, pari strategia per accalappiare il teledipendente.
Tuttavia è un coltello a doppia lama per le “menti raffinatissime” ché se lo scopo, violenza, era si incanalare le preferenze a questo o quel partito, sorta di voto di scambio, ma dietro c’è l’assuefazione. Ahi per il teatrino e teledipendenti.
Infine qualcuno ricorda la Jolie & Brad Pitt: una ditta una famiglia. Filavano d’amore e d’accordo pur filantropi, la separazione poi perché “lui” era lo stuprator, cortese sì, ma domestico. Ahi brutta cosa: ma che posizione aveva la signora se non se n’era accorta prima? Adesso la volta delle donne “cacciatrici” di palle di giocatori: vuoi mettere. Il giorno seguente, zacchete, e sui cosiddetti social aridaje: lui è uno stupratore un maschio molesto. Dr. Jekyll and Mr. Hyde. Ahhh ditemi ma si può…

Luca Barbarossa

Man

Ps. Ma la “signora”Jolie non si è rimessa e con il molestatore Brad Pitt? Vabbene il copione, vabbene la soap opera...e vedere l'effetto sulla auidience, diavolo di un markketing che refuso non è
search
pages
Share
Link
https://www.manunzio.it/diary-d
CLOSE
loading