Manunzio



Pubblicità Regresso

E a dirla tutta: caccia a l'uomo, bianco esatta + mente. All'inizi della cosiddetta storia del genere umano, niente d'impossibile che la Dea Madre la faceva da padrona su ogni letto, anfratto o en plein air E spiace che anche C. Gustav Jung, massone, ne dia un esaltazione pur quanto meno sospetta del “glorioso” passato. Eppure noi fessi non siamo. Si perché la storia degli umani (certuni umanoidi) sebbene il pensiero aristotelico, o il corrente Unico, prevede le coordinate verso l'Infinito e oltre...poi non s'avvede della ciclicità ricorrente. E in questo l'Anticristo della Dea Madre e sue ancelle, dette donne ha tutto lo scarlatto che le Scritture attribuisce ai Tempi ultimi che corrono, e se corrono! No, attenzione agli specchietti, quando si parla di donne, non certo quelle che vedete al vostro fianco, bensì le para-televisive, soprattutto. Adoratrici di Satana (insieme al comparuzzo uomo, ambedue costruzioni mentali). Potere mettiamo alla Killary Clinton, una Tatcher qualsiasi o finanche tipo Michela Murgia tronfio gatto mammone dai talk show catodici con sole donne. Tutte assorellate alla distruzione dell'uomo maschio (uomo represso masturbati nel cesso d'antan della Bonino e sodale) bianco che è diventata caccia quotidiana. E i neri? O bella quelli servono per sollazzo (le donne nei mari caldi da sole via agenzia di solo donne) e per l'incremento procreazione della razza bastarda: senza terra senza Iddio né passato né presente figurarsi il futuro per i globalisti luciferini nell'intento di fottere la Cina e continente asiatico detto emergente in primis. Il tanto volte citato Guide stone: pensano, loro.
Basti dire a puro titolo di banalità quotidiana, l'altro giorno l'ennesima morte “bianca”: giusto l'annuncio della striscia scorrevole sotto i tiggi di Stampa & Regime e subito dopo via con la giostra donna-acquisti. E chiudiamo con l'esilarante réclame del liquore lucano, una volta da Pisticci in territorio di Matera lungo la Jonica. Una volta, dunque, che vuoi dalla vita? Un lucano diceva una fuori campo chiudendo sul bel moro e barba, più arabo che olivastro sudista: ma vuoi mettere? Ecco. No, adesso nello spot c'è un lui chinato per terra a raccogliere qualcosa, lei in minigonna che si ac + coscia, poi si vede un vento rizzare i capelli all'inchinato (come gleba d'antan) e uno dice: 'mbe? Potenza dalla figa come ventilatore, o da altra anatomia? Poco importa perché poi seduti, tête-à-tête , lei domina...E uno conclude: giusto, come mai non si era pensato? Adesso l'etichetta la chiameremo la Lucana! Avanti con gli acquisti...
Portraits of Women on Sofas


Man fotografo dal 1969

Ps. Si dovrà adattare d'ora in poi i beni motti del Ventennio tipo: “Sorge il sole canta il gallo (una volta Mussolini) mo' la donna è già a...cavallo”. E si ci sono di quelle che non godono essere sotto + messe. Benedetto Kamasutra



Tramontana I

Freddo vento dal quadrante...globalisti luciferini. E che tiri una pessima aria di certo non è guardando l'affondamento di Venezia e/o Durazzo diruto via Haarp et simila, no. Queste sono immagini di acque di superficie, mica i tonni, ecco, che nuotano al largo ed in branco satanico. Allora conviene aprire una controinformazione (per noi sessantottini 'na passeggiata) che a cadenza mostri il volto del “sistema” babilonese in crollo verticale. Immagine come la si giri giri di fin de siècle: lato traslato e fate come ve pare!

The Government Is Detaining and Interrogating Journalists and Advocates at the US-Mexico Border

Man fotografo dal 1969



Oh Capitan c'è un uomo in mezzo al mar...e finirà con affogar

Strano che il Pd Delrio salga sulla Sea Watch e non già sul Ponte Morandi in concessione ai Benetton. Pari stranezza dinanzi Frontaianni della cosiddetta “sinistra” di cosa non è dato sapere, forse dev’essere un circolo esclusivo per pochi intimi casomai in grembiule bianco. E non poteva mancare la “solidarietà” del Manifesto comunisti con tartina di caviale e flute bianco: “Mia Capitana o mia capitana” cui l’alter ego Repubblica aggiungeva: “Forza Capitana”. Senza ricordare che per la Frau Rachet - e le sottoscrizioni in difesa (chissà quanto avrà versato il buon Gino Strada) a quota 400 mila euro. Bravi quinte colonne globalisti luciferini neofeudali a libro paga Soros & Co. Certo passata la buriana delle “nomine” Ue poiché* tutto si tiene, si dovrà tenerne da conto quando ci sarà un giorno da chiedere dinanzi ai tanti italiani che non ricevono siffatta “solidarietà” dei compagnucci della parrocchietta e di Stampa&Regime alla cassa!

Oh Capitan c'è un uomo in mezzo al mare venitelo a salvar...o finarà con affogar

Man fotografo sin dal 1969


Ps. Il Kamerata presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier si è lamentato per la sua Frau Rachet(e) e c’è da capirlo vista la reazione (?!) della colonia Italia

Pss. A volte quel cognome Rachete, senza la finale un ottimo indizio della cosa architettata nottetempo: nomen omen, no? Ya das ist liberalismus


more: Capitana_Manifesto.jpg (308.71 KB) Capitana_Repubblica.jpg (197.71 KB)



Lucifero

Demone luminoso, secondo questa e quella vulgata biblica. E sebbene qualche dubbio ci resta circa il fatto della sua “decadenza” lo si è scelto perché il nome per l’appunto fa rima con Lux/lucis la nostra materia primordiale. Così accade mentre cerchiamo di cosa scrivere (ogni giorno sempre più difficile tranne i sempiterni minchiapixellisti che fan felice la mai doma giostra per gli acquisti) ci imbattiamo nell’ennesimo colpo del Sistema: Star and Stripes, meglio l’infernale Amerika (k as killer) way of life planetaria, for Hell va da sé. Il sistema scolastico di quella landa triste solitaria e finale a nome America: dove paghi pure l’aria che respiri secondo Sion che li ha il suo sulfureo trono. Non c’è poi molto da aggiungere se non la trista realtà…

Art Institute of Seattle students plan next steps after school’s abrupt closure

Photos Inside the Art Institute of Seattle After it Abruptly Closed

Man
Fotografo sin dal 1969

Ps. Lo riscriviamo per i fessi che tali non sono ma fintamente si passano, a telecomando. Gli ebrei come qualsiasi altra etnia ha i cosiddetti “Buoni&Cattivi” per tanto non si commetta mai l’errore di prefigurali in “perfidi giudei”: imperdonabile. Incazzatevi con senso urbano dei Sionisti neofeudali globalisti, che diversamente da quelli, si dicono altra razza: vabbene ma squamata extraterrestre. Esistenze quale Male personificato (il Diavolo esiste, altro che invenzione) ai danni del resto dell’Umanità: da combattere senza sosta e sino all’ultimo respiro in nome del banale Mors tua vita mea!

Pss. Il disegno in apertura è del funambolico Jacovitt che ci ha accompagnato, in forma di diario scolastico, per tutti gli anni della cotestazione giovanile(cavia incosapevole della sinistra-sionista-luciferina)

Aquarius




O dell’Era dell’Aquario, il dipanarsi “ultimo” di un ciclo: e va tu a sapé. Sia come sia è innegabile, per le persone moralmente intoccabili tra cui chi scrive (a dispetto di certa sig.ra...che ne assume l’esatto contrario poiché, afferma, lo sono la rettitudine solo per coloro che posseggono pingue c/c assicurazione lucrosa su la vita e fondi comuni in gestione Anima, mundi o defunti non è dato conoscere) sa perfettamente che un ciclo si è chiuso e mai più tornerà: c’est la vie mes amis!
E così quella nave da nome, per l’appunto Aquarius, che più simbolico di così: che dire ancora? E vedete voi come i globalisti luciferini (in Italia il Pd la Bonino con copricapo che gli asconde gli effetti della chemio, e pensava di essere immune avendo inoculato il cancro tout court da “radicale” o cultura della Morte altrui con ogni mezzo e forma, poi El Papa bueno…gesuita nero dentro e fuori) starnazzano contro sacrosanta decisione di non fare dell’Italia un Hub di terzomondisti a telecomando(nord Europa sta aldilà delle Alpi e nun gline po' fregà de meno) via Soros per eradicare le nostre radici: buone o malamente che siano, per un meticciato a basso reddito, alienato in ogni aspetto e prono a qualsiasi prezzo pur di combattere il Potere economico orientale, Cina in primis…

Aquarius

Man


Ps. Il link e di certo “elucubrazioni” per taluni (maggioranza, e de che?) e poiché ‘o Sistemm’ dell’Occidente vien giù, che ci frega di legger una “frescaccia” in più?

Is+Ra+El uber alles




Jerusalem uber alles. Immagini di cecchini che falciano inermi palestinesi. E non è un caso che le morti, tra cui numerosi adolescenti, avvengono per spari alla tesate e cuore: più simbolico di così!
C’è poco da fare un popolo oppresso, vedi campi concentramento, che una volta introitata la cosiddetta Shoà (si parlava già ad inizio del Novecento trascorso di “sei” milioni di ebrei da eliminare, senza scomodare il Cimitero di Praga, forse) poi vomita da oppressore l’odierno, con Stella David.

Ciò detto veniamo alle anime belle, ecco, della sinistra sionista che scende in piazza a telecomando: già. Li vedete voi le donne in nero? Scomparse dai radar. E del popolo violaceo o meglio oppiaceo prono alla pugna eterodiretta? Non pervenuto. E di quei ralliformi di “arcobaleno” popolo? Boh! E delle marcie” pancifiste” tra un Gino Strada e padre Zanotelli? Manco l’ombra. Nemmeno un sit in simbolico, metti a piazza San Pietro di Papa detto Francesco (vero Santità Eugenio Scalfari I°) Gesuita nero dentro e fuori? Nulla.
Ma gli inermi palestinesi muoiono altrettanto “per un sì e per un no”: vero Primo Levi? Evidente che la mazzetta che i sionisti pagano ai sinistri globalisti luciferini, e che conosciamo magnificamente bene e loro “ideologia” alla Ulianov Illic alias Lenin è irrinunciabile, ed ognuno tiene famiglia.
Mala cosa è nascere poveri, così la perpetua di don Abbondio (!) allo sprovveduto Lorenzo Tramaglino, detto Renzo…del Nuovo (dis)Ordine Mondiale

Man

"soldati israeliani che prendono di mira anche i bambini e poi festeggiano postando su Facebook i video dei colpi andati a segno"

Gaza, “61 morti: c’è bimba di 8 mesi”. Turchia espelle ambasciatore di Israele e Usa bloccano inchiesta dell’Onu

Gaza, fermiamo Trump e Netanyahu. Siamo di fronte a un terrorismo di Stato

Gerusalemme, a Gaza omicidi autorizzati. Ma nessuna legge internazionale li giustifica
search
pages
Share
Link
https://www.manunzio.it/diary-d
CLOSE
loading