Manunzio



Undici settembre. Da tempo e per scelta non parliamo di politica da bar sport, sebbene come sessantottino impenitente e bastian contrario lo parliamo ancora perfettamente: il politichese. Ma ci muove, e qui siamo come cacio sui maccheroni un po’ indigesti intorno le nove di mattina (meglio un caffè!) l’immagine. Manunzio c’entra s’intende.
Dunque la buffonata di una falsa e finta democrazia è andata in onda pure al Senato (ci sta seduto l’ottimate Renzi che voleva abolirlo!) con un Conte uno&bis mai eletto da nessuno, altro che l’omino di Rignano. L’avvocato di Bruxelles altro che dei ‘taliani. il Conte miracolato (da Padre Pio?) Operazione mediatica ancor più del cazzaro verde Salvini, cui performance abbisogna di qualche altro giorno per dispiegarsi verso l’infinito ed oltre…
Piani già fatti dal “germanico” Mattarella e la Ue che lo saluta caldamente anche, soprattutto, con il grigio (non extraterrestre?) Gentiloni di Vaticano Spa, cosiché a Strasburgo stappano bottiglia (ultima?). Sì perché la Cermania va un po’ maluccio nei suoi conti della serva, a leggere in Rete altro che Corriere-Repubblica e sionista Stampa di Torino, notoria città satanica: vabbene certe parti ma pur sempre sulfurea!
Insomma mentre la crisi è ben oltre la porta di entrata questi figuri ballano sul Titanic: Pd & Movi + mento. Mentire per tornaconto altro che Rosseau, trucco come altro via Cia&Mossad sulfurei che l’han costruito in laboratorio i Cinquestelle. Operazione mentre il duo sulfureo prepara Renzi e suo En Marche in salsa napoletana: come prima e più di prima? Difficile perché i conti non tornano per intrinseche meccaniche del Mercato che funziona, soprattutto, senza il popolo (zavorra) bue che va, pure, ancora alle urne. Poi uno dice che i sodomiti aumentano…

Man fotografo (sessantottino) dal 1969


Ps. Undici settembre cade oggi dopo diciotto anni, e che non si dimentica per il colpo di mano planetario tentato dal Nuovo (dis)Ordine Mentale. E per “passare tempo” al riguardo forse è utile il solito Mazzucco anche se ha perso smalto e non meno che altri tiene pure famiglia!

Pss. Viene alla mente, quando tutto sembra crollare, l’episodio di quella vecchietta di New York che dopo l'attentato, con metropolitane e passi stanchi si portò in un posto di soccorso regalando la sua stampella! E ritornandosene sui propri passi senza. Vedete? C’è bisogno di tragedie per vedere queste e molte altre buone cose degli umani, l’un l’altro una volta tanto!


Share
Link
https://www.manunzio.it/-d9490
CLOSE
loading