Manunzio

03-09-2019 11:48



Vana verba aut risuit apta non loqui

Immagini anch’esse e ci mancherebbe. E se ne uccide più la parola che la spada, evidente che qualcosa di più del semplice vocalizzo deve trattarsi. E fermiamola qua perché poi dovremmo attraversare una linea d’ombra, che tranne chi scrive i restame poco disposto è.
Tuttavia pare che da un po’ certi fatti o certe “arie” che sfuggono alla filastrocca “ciò che è reale e razionale e ciò che razionale reale è” insomma di quei scioglilingua alla “trentatré trentini …” Solo che chi pratica la fotografia da più di mezzo secolo (ecco fatto, provate a dire cinquant’anni e fatemi sapere se è la stessa cosa!) ha affinato non solo l’occhio, minimo sindacale, ma pure gli altri sensi. Anzi c’è chi osserva in modo giusto che si deve parlare di “Sinestia”. Vale a dire nella “percezione” si attivano i cinque sensi più uno detto femminile (cui siamo dotati trasmessi da madre che fa capo al lobo destro cerebrale, quello stesso in cui sta il Padreterno nella Cappella Sistina mentre “accende” l’umanoide essere). Tuttavia non è questo. A ripigliare e narrare (cosa molto diversa dal raccontare) di capacità dette extrasensoriali, nell’avvertire e proprio in questo periodo ancora di caldo (ci curiamo stando al fresco ché di pelle nordica!) volteggi d’aria diciamo così: presenze, via. A volte sono di genere umano altre animale come il mio gatto passato ad altra dimensione. Dimensione, ecco ancora. Immersi in un ributtante e stupido materialismo i luciferini neofeudali hanno decretato e da mo’ (dal latino mox con pari significato) che esiste solo e soltanto la materia, che detta così in slang locale sta per “pus”: sai che divertimento! Infine per quanto ci riguarda diamo albergo ad ogni cosa, ad ogni angolazione che esula la cosiddetta “razionalità” pur sempre materialista. Dice ma a che pro: cui prodest? Ah dite tanto per…No è che non c’è giorno che non si alzi qualcuno e pontifichi:” la storia va riscritta”. E sai che novità! E sia ma bisognerà pur prendere l’abitudine di salire in “soffitta” (inconscio?) e più che mettere ordine dargli cittadinanza…di altra dimensione “spirituale”

Man fotografo dal 1969


Ps. Il nostro background è umanista e poco incline al materialismo fine a sé stesso (!) modellato dai francescani; quando una volta a crescere si passava tempo nelle cosiddette “sacrestie” che per i moderni cosiddetti dalla giostra degli acquisti, squisitamente incomprensibile. Ciò non di meno tra Duomo e Piazza San Babila, si proprio nella Milano da bere, c’era un ramata targa di un tale che si occupava di “fatti” derubricati a cialtroneria corrente, retaggi quando poi la Mistica e sua Teologia…del Mercato, avessi voglia!” Però a Milano, mica a queste latitudini dove a dirne una il pis-pis (onomatopea ed orazione contro la pigliata d’occhio-immagine) è fatto che, scemato quanto si vuole, è ancora presente: una “presenza” decisamente salvifica a trecesosessanta più uno gradi. Dubito ergo sum, no? Beh…
Share
Link
https://www.manunzio.it/-d9443
CLOSE
loading