manunzio.it logo



Tri-fecta

O torretta con tre lenti così nelle cineprese 8 millimetri con grossa vite/chiave per caricare i settemetriemezzo di 16 mm, che una volta finito bastava invertire e continuare per altrettanto metraggio sul lato opposto, e poi una volta sviluppato “magicamente” e tagliati esattamente a metà veniva restituita la bobina da 15 metri. Sembra un gioco di parole eppure così; poi venne il Super in cassetta con tutti e quindici metri in una botta: fu la fine perché la “plastica” usata come quadruccio/premi pellicola non era altrettanto valido come il metallo delle cineprese ottomillimetri, tante è vero che Fujifilm sviluppo il Single 8 che non prese mai piedi grazie a Mammasatissima Kodak, e vuoi perché perché…Adesso resuscitano di nuovo il Super: lasciamo perdere va che è meglio. E Cia & Mossad ben difficilmente metterebbe becco, come invece sui “social” i nostri tablefonini, contatori gas, elettricità, conti corrente etc etc etc. Via web è meglio: non c’è paragone! Torretta, quindi, che sulle 8 millimetri portava come ottiche il normale-grandangolo-tele per l’evenienza del caso, per adesso è così anche sui nuovi diabolici Galaxy della coreana Samsung in attesa degli zoom con relative aperture da capogiro, basta attendere. La qualcosa ci dice, ancora una volta, l’avanzata inesorabile del “telefonino” video-fotografico: altro che formato Z e mezzo formato alla Hasselblad e consimili! Cazzate tanto i produttori telefonici gli han dato breve tempo per scomparire, definitivamente, dal Terraqueo, campo dei brand(y) fotografici: c’est la vie paisà e Cia & Mossad ringraziano: clap clap clap

Samsung unveils Galaxy S10 and S10 Plus with triple-camera

Man (fotografo dal 1969)
loading