A little help from Chiaromonte



Photo © michele annunziata

Un piccolo paese del Mondo. Quando l'altro giorno un prete ha inaugurato (per ennesima volta) gli stessi locali parrocchiali adibiti, dice lui, a mensa sociale e per i poveri, pensa te, con una mano intasca la mazzetta dell'affare sparito con gli amici: sindaco-assessore-governatore. Amici degli amici. Fatto di cronache bello e messo in onda. Ordinaria pietanza per teledipendenti. Potenza, ecco, delle immagini (la cinematografia è l'arma più potente diceva Mussolini, che direbbe paro paro l'odierne tecnologie per menti da soggiogare verso l'infinito e oltre) teletrasmesse arrivano sino a Chiaromonte. Landa di buon vino e muliebri curve dagli occhi neri fascinanti, e di un signore come tanti anonimi che non riesce a pagarsi le bollette (ce lo chiede l'Europa?) e chiede se il prelato ne saldi! Parroco che ne riferisce a chi qui ne da conto, ecco, con il suo sorriso curiale, e sotteso “ca nisciun' è fesso” mentre porta la mano al petto. Non al cuore bensì a stringere portafoglio

La locomotiva Gucci

Man
loading